FFSS​*​*

from by FFiume

/
  • Record/Vinyl + Digital Album

    Deluxe version of our latest offering "The Irhu Experience".
    Pressed on 180 grams black vinyl for ultra quality.
    Exclusive Bonus #THEIRHUEXPERIENCERMX digital bundle included!

    Includes unlimited streaming of THE IRHU EXPERIENCE via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 5 days
    edition of 200 

      €23.90 EUR or more 

    You own this  

     

lyrics

-FFSS-

senti il tanfo del metallo come aleggia quando viaggia
già tra le valigie è in carrozza  che svolazza
avanza nel vagone a mezzogiorno solleone
come dove l'afa fa ore ed ore
affonda e smonta un anaconda striscia
sui sedili in seconda
il treno sguscia sbuffa bofonchia
la ganascia gratta lo scambio dà la svolta
la gnura col ventaglio la figlia va in bagno
gonna che si s'impiglia in ogni sguardo passando
anch'io la guardo
troppo caldo
come non bastasse non pensarci manco
sogno Scilla acqua fresca e sensimillia
l'estate è una conchiglia
scioglie la mia briglia
è un telefono che squilla ma
nessuno qua è pronto
rovescio questo conto
verso ciò che mi ricordo e sono cotto
non so manco dove siamo e dove andiamo
ci stiamo andando piano troppo piano
il cammino al finestrino dice grano
il campo giallo prevedo già un aratro
il sole è il sale della terra lungo il solco
germinano cose in testa le raccolgo
sporco al taccuino porgo un promemoria
ricordati di me di tutta questa storia

che ne sai della nostra ferrovia
galassia di galanteria al pronti via
sulla via come in galleria c’è magia
in galleria come sulla via quest’è follia


tra i tanti viandanti gitani o gitanti siamo
volti passanti a trovare parenti
in un viaggio di accenti in più scompartimenti
favorisci ai presenti senza tanti complimenti
addenti quel panino ma ti penti
t’addentri la teglia farcita dalla veglia
la sfoglia bella calda il treno che sferraglia
come una mitraglia in testa è un parapiglia
col primo mezza paglia e sei in famiglia
dalla bottiglia vino l’ha fatto mio cugino
piglia giusto un bicchierino
caffè ce n’è un goccino
sorrido fido guardo fuori al finestrino e filo
lungolinea sulla schiena alla deriva una lunga luna schiva
stila gocce di pensiero in questo cielo
pensar di me com’ero nel mio viaggio sul quel treno
mi alzo e mi risiedo fumo e mi rivedo
tra chi scende e chi arriva
chi se ne va in sordina fino in prima
il biglietto non concilia
chi “si stava meglio prima” chi “facessi’ ‘na rapina”
tutti nella stessa stiva nella calura estiva
la voglia è clandestina giusta fino al capolinea
siamo in galleria e il telefono non piglia
signorina…siamo in galleria e il telefono non piglia no…

credits

from THE IRHU EXPERIENCE, released May 3, 2017
Written by FFiume
Produced and mixed by DJ Herrera for Medicine Music
Mastered by Michael Deva at Anticamera delle Arti

license

all rights reserved

tags

about

strettoblaster Reggio Di Calabria, Italy

strettoblaster.com
beats, pieces, wrong ideas

Digging into subcultures.

Est. 1993.

contact / help

Contact strettoblaster

Streaming and
Download help

Shipping and returns

Redeem code